Categorie: Gas, Luce

COVID 19 E CROLLO DEI PREZZI

28 Marzo 2020

Contributo di: daniele

Comments

76 / 100 SEO Score

Cosa è successo

La pandemia da Covid 19 ha generato un effetto economico che inevitabilmente ha coinvolto anche il mondo dell’energia. La chiusura delle attività produttive, dei negozi, uffici e di tutte le attività di non prima necessità ha provocato un crollo dei consumi di luce e gas. La forte diminuzione di domanda energetica ha quindi innescato una situazione del tutto eccezionale.

La situazione prima del Covid 19

E’ giusto premettere che prima della chiusura delle attività (marzo 2020) i prezzi di luce e gas vivevano già un momento di forte ribasso. Già a Febbraio 2020 si pensava che il mercato non sarebbe potuto scendere al di sotto dei parametri esistenti. Dalla seconda settimana di marzo il grafico dei prezzi, ha subito un ulteriore caduta al ribasso, dovuta alla congiuntura di tutti gli eventi negativi mondiali ed italiani. Tutte le previsioni che gli analisti del pricing avevano fatto a Febbraio 2020 sono state annullate ed una nuova prospettiva si è generata. I parametri storici non potevano essere utilizzati, nessun evento di questo tipo si era mai verificato, l’incertezza dei tempi non permetteva di dare una previsione realistica di prezzo al mese successivo

Lo Shock del Covid 19

Con tute queste premesse sono arrivati i blocchi del Governo italiano, l’incertezza dei mercati internazionali, l’impossibilità di dare tempi certi al superamento di questa crisi. Il prezzo del brent è crollato, i consumi come anticipato hanno subito un calo considerevole portando i prezzi di luce ad oggi, fine marzo, al di sotto dei 40 euro Mwh ed i prezzi del gas sotto la soglia dei 0,15 a metro cubo. Tutto questo è evidenziabile dai dati forniti dal GME.

A questo scenario si aggiunge la difficoltà dei trader e fornitori di energia che hanno subito grosse crisi di liquidità, dovute dagli insoluti del pagamento delle bollette. Soldi che mancheranno per diversi mesi e che metteranno tutti gli operatori del mercato luce e gas di fronte ad una sfida storica.

Le previsioni per Aprile 2020

Le notizie che arrivano da tutto il mondo sono ormai catastrofiche e nonostante la Cina (paese da cui è partita la pandemia) stia ormai uscendo dalla crisi peggiore, il resto del mondo occidentale deve ancora affrontare tutte le difficoltà dovute dal Covid 19. I tempi previsti per il ritorno ad una normalità non sono ancora certi, è quindi prevedibile che anche il mese di Aprile 2020 sia un mese di ulteriore calo dei prezzi.

Opportunità

Considerato questo scenario devastante, per quanto riguarda il mondo energetico di luce e gas nascono delle opportunità. per gli utenti. I prezzi oggi disponibili sul mercato sono eccezionali. Il consiglio che ci sentiamo di dare è quello di fare valutazioni di contrattualizzazioni energetiche in questo momento storico.

Il nostro consiglio per il COVID 19

In questo momento storico eccezionale, (Covid 19 e pandemia in corso) e con questi prezzi di mercato eccezionali, il consiglio è molto logico: “bloccare i prezzi”. I prezzi fissi sono tutti sotto i 60 euro Mwh per la luce ed il gas 0,15 al metro cubo. Bloccare questi prezzi per almeno un anno contrattuale permette:

  1. di assicurarsi un vantaggio economico;
  2. coprirsi da un sicuro rimbalzo di prezzi che arriverà nella seconda parte dell’anno.

Fate velocemente una valutazione delle vostre utenze e sfruttate le offerte che i gestori in questo momento stanno facendo.

Quali prezzi è meglio utilizzare oggi

Prezzi fissi. Usate i prezzi fissi. Stipulare un contratto oggi vorrebbe dire entrare in fornitura con il nuovo fornitore il 1 giugno 2020, momento in cui la situazione sarà alleggerita, alcune attività riprenderanno le proprie operatività e quindi è prevedibile un aumento dei prezzi seppur graduale. Pertanto stipulare un contratto con un prezzo variabile farebbe svanire i vantaggio che questo momento storico ci ha messo a disposizione come utente.

Ultimo Consiglio

Considerato la particolarità del momento e la difficoltà di lettura dell’andamento dei prezzi, vi consigliamo sempre di affidarmi a professionisti esperti. Qualora non abbiate figure di riferimento vi ricordo che sono a disposizione gratuitamente i nostri consulenti. Per poter parlare con loro potete prendere un appuntamento telefonico a questo direttamente su questo sito web a questo link: Prendi appuntamento.

1 Comments

1 commento

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Potrebbero interessarti

Coronavirus: proroga sospensione luce e gas

Coronavirus: proroga sospensione luce e gas

Proroga sospensione luce e gas fino al 13 aprile 2020 il blocco di tutte le eventuali procedure di sospensione delle forniture di energia elettrica, gas e acqua per morosità - di famiglie e imprese - avviato dallo scorso 10 marzo. Arera ha comunicato il 2 Aprile la...

I nostri servizi gratis! Il nostro contributo per il CORONAVIRUS

I nostri servizi gratis! Il nostro contributo per il CORONAVIRUS

Anche noi di VerificaBolletta.it abbiamo deciso di lasciare il nostro contributo per il coronavirus in questo momento difficile e di totale emergenza. Tutto lo staff ha deciso in questo periodo di emergenza, fino al 31 Maggio 2020 di erogare gratuitamente i nostri...

Che cos’è il PUN

Che cos’è il PUN

Il mercato elettrico L'introduzione del mercato libero dell'energia in italia con il Dlgs 79/99, ha cambiato le regole dei prezzi energetici. La liberalizzazione dell'energia ha fatto nascere un mercato di riferimento gestito dallo Stato (GME) che ha come scopo:...